L'iscrizione voluta da Giorgio Antonio Pozzi il 27 maggio del 1720

Pubblicata giovedì 6 settembre 2018